Categorie
poesia traduzione

l’oro oro non resta

Due mie traduzioni della poesia di Robert Frost “Nothing Gold Can Stay” (1923).

originale

Nothing Gold Can Stay

NATURE’S first green is gold,
Her hardest hue to hold.
Her early leaf’s a flower;
But only so an hour.
Then leaf subsides to leaf.
So Eden sank to grief,
So dawn goes down to day.
Nothing gold can stay.

traduzione

L’oro oro non resta

Natura, nata, indora
i verdi suoi e scolora.
Natura foglia infiora
per poco, solo un’ora.
Il fiore foglie sfoglia,
il lutto l’Eden broglia,
il dì l’alba contesta,
e l’oro oro non resta.

traduzione

Niente d’oro può restare

È oro il primo verde di Natura,
di tinta che tenere tanto è dura.
La verde foglia sua all’inizio è un fiore
ma scorre presto l’ora che ha migliore.
Poi foglia ad altra foglia dà giaciglio,
e l’Eden così annega senza appiglio
al lutto, e l’alba sotto il dì scompare:
così mai niente d’oro può restare.

1923, Robert Frost ✍️

Tentativo ispirato da questo tweet di Adelphi Edizioni.


bibliografia

Frost, Robert. New Hampshire: A Poem with Notes and Grace Notes. Henry Holt & Company, 1923, https://alphabetica.it/bid/RMR0274171.
Frost, Robert. “Nothing Gold Can Stay.” New Hampshire: A Poem with Notes and Grace Notes, Henry Holt & Company, 1923, p. 84, https://archive.org/details/NewHampshireRobertFrost1923/page/n98/mode/2up.
Frost, Robert. Fuoco e ghiaccio. Edited by Ottavio Fatica, Translated by Silvia Bre, Adelphi, 2022, https://alphabetica.it/bid/MIL1012730.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.